Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

ORA, NEI PROSSIMI MESI O MAI PIU'. MA MAI DIRE MAI. .SUBITO ELEZIONI PER PRENDERE IN MANO LE REDINI DELLA STATO E RIDARE UNA SPERANZA.

4 Settembre 2012 , Scritto da Paolo Ferraro

Dobbiamo interrompere la deriva delle divisioni e delle frammentazioni create, costruite ad arte ( e sul blog altervista UN PICCOLO PAMPHLET POLEMICO CIRCA " INFORMARE SE NON ABBIAMO LE FORZE E' CONTROPRODUCENTE " .  http://www.paoloferrarocdd.altervista.org/ ). 
Dobbiamo interrompere l'attacco distruttivo contro il movimento Cinque stelle e Beppe Grillo . La " recente scoperta" interna della "mancanza di democrazia " nel gruppo, sotto vento delle elezioni , mentre Bersani ed altri saldano l'operazione secondo cui l'antipolitica è "fascista " ( un binomio ridicolo per vari versi , che non dà conto che siamo rifondando idee, valori e contenuti e tanmeno delle radici e matrici di chi opera ), dopo un utile esercizio informativo ma inutile attività di critica politica sulla scelta di Grillo di appoggiarsi alla Casaleggio , nel quale si sono affardellati numerosi gruppuscoli e fonti informative persino sane, indicano una cosa sola .
Il movimento cinque stelle solo perchè può essere ciò che temono e che si erano prefissati di "incorporare " và distrutto concentricamente e delegittimato. 
Anche Barnard che mette l'accento sulla mancanza di preparazione tecnica politica, avendo molta ragione vera e argomenti non insignificanti, reca oggi danno isolandosi. 
Stiamo per proporre una saldatura ed un fronte intorno all'unica forza di alternativa e non più di opposizione e che se rimanesse sola sarebbe destinata alla distruzione . 
Se saremo ingannati, vittime della nostra purezza, lo vedremo in corso d'opera. 
Oggi l'appello è a creare una forza unica di Governo ALTERNATIVA non a far rappresentare partitucoli e opposizioni insignificanti, insipienti e destinate d essere assorbite . 
Percorrere a tappe e marce forzate il dislivello che riguarda chi si è impegnato ad analizzare il reale e formare le genti lo si può far solo con la gente ed ll popolo che si è riunito . 
Al movimento cinque stelle chiediamo solo di aprirsi al dialogo ed alla cultura di chi si è messo a disposizione per un unico obiettivo .
ALTERNATIVA EPOCALE , denuncia di tutto ciò che si è mosso dal dopoguerra ad oggi e costruzione insieme di un modello socio economico e politico che rifondi i valori , le pratiche e la concezione dell'uomo, secondo una prospettiva di cui i paesi del mondo e l'Italia hanno bisogno. 
Siamo, siate più chiari ed espliciti : verificate quanto la pura verità e la analisi corretta , su chi sia lo storico nemico da superare e mettere al'angolo della storia, costituisca  il banco di prova. della sola spallata democratica concepibile in coerenza con i nuovi valori che ci debbono accomunare . 
Nelle prossime elezioni ci aspettano la egemonia e la maggioranza necessari o la sconfitta storica . 
Personalmente solo questo è l'obiettivo. Basterà un cinque per cento in meno per annullare tutto e vanificare un percorso sotterraneo di opposizione uscito "miracolosamente" allo scoperto nell'ultimo anno . 
Tutto è rassorbibile, deviabile e strumentalizzabile, tranne ciò che tumultuosamente nasce in particolari contingenze storiche e si coagula improvvisamente, ben guidato per ostruire e non per mere ribellioni . 
Una èra può chiudersi ed una nuova era può aprirsi .TENTIAMO insieme. 
Se falliremo ci DOVREMO NECESSARIAMente ritirare in buon ordine a lavorare, di fino solo , cultura e insegnamento, informazione e formazione della gente . 
Il che vuol dire o si vince e si governa il nuovo o non si rimane a testimoniare nulla nel Parlamento, dove se non contano le maggioranze tanmeno conteranno le minoranze e le opposizioni . 
L'appello riguarda anche le non forze del non voto, abilmente supportate da chi ha interesse alla dispersione. Si voti ora TUTTI o mai più. 
Mentre le varie esperienze montano e continueranno la parola d'ordine unica è : UNITI e alleati senza doppiezze e senza rèmore apriori . 
Unirsi è ENTRARE tutti con le nostre caratteristiche e contenuti a braccetto ed al'interno dell'unico vero e reale movimento nuovo. 
Movimento cinque stelle apri le porte , non entrano i lanzichenecchi, entrano i fratelli e le sorelle sparsi .. e non per distruggere annacquare, dividere ma per essere UNITi .
E se possiamo , ascoltiamo a fondo ciò che di più completo può utilmente portare il NOSTRO quadro di analisi. La proposta politica è omogenea, già lo sappiamo. 
OCCORRE riunire e fondere insieme valori cristiani, valori laici, programmi contro le massonerie nere ed i poteri occulti, deviati e non, progetti di democrazia diretta ed economico sociali ridisegnando le ideologie e superando il declino in atto, governato da oligarchi e trasversali alleanze di vertice. Eliminando la politica dei costi ed i costi della politica certo, ma portando il vento nuovo, che tutti attendono, al potere legittimo. Uno tsunami politico per far risorgere il sole .. subito , e prima che sia troppo tardi e la ruota della storia si rigiri .
Una alleanza trasversale contrapposta , pluralistica, ma orientata da fini e valori comuni . 
Subito elezioni 



PAOLO FERRARO 


CON IL MOVIMENTO CINQUE STELLE SENZA DIVIDERE ED ISOLARE 




LETTERA APERTA A GRILLO 


CHI E PERCHE' CI NASCONDE LE VERITA' .
Una lunga e veloce marcia verso una società rifondata a partire dai valori comuni per mettere amorevolmente alla porta massonerie deviate e non , poteri forti caste e capitalismo finanziario, facendo fallire il progetto globale più inquietante della storia della umanità. Realizzare per la prima volta una reale democrazia diretta e ripartire da una riformulata sovranità nazionale e monetaria con nuove alleanze geopolitiche, superando le obsolete distinzioni ideologiche e creando un sistema di idee e valori del TERZO MILLENNIO non è utopia è una necessità storica.



BRINDISI 
UNA ALTERNATIVA ECONOMCO SOCIALE E POLITICA SENZA SE E SENZA MA


ROMA 
SUPERARE E COMPRENDERE SESSANTA ANNI DI STORIA RICOSTRUENDOLA


ASCOLI PICENO
UNA ALTERNATIVA EPOCALE STORICAMENTE NECESSARIA 





Condividi post

Repost 0

Commenta il post

Anonymous 12/08/2012 23:41

http://democraziaora.blog.kataweb.it/2012/11/17/fine-della-repubblica-guardiamo-ad-una-nuova-costituente-dario-fo-afferma-su-la-repubblica-che-e-meglio-bersani-di-renzi-solo-che-renzi-e-in-lista-proprio-per-far-vincere-bersani-la-strategia/

CDD.difendiamolademocrazia 09/05/2012 10:27

Appr una anteprima.. con un articolo di importanza notevole stò per illustrare non solo concrete metodologie e attività deviate gestite in concreti alvei di potere legati alla psicologia e gestione sociale e delle famiglie .. ma anche perchè la paura dei poteri forti è essenzialmente rappresentata dai soggetti autorevoli e da individui di forte personalità . LA TEORIA DEL NARCISISMO dei politici per devastare la critica e la alternativa. Alle massonerie deviate e non ed alle oligarchie finanziare bastano i soggetti automa ripetitori di linee ed ordini . Non lo sapevamo già ?!?1

CDD.difendiamolademocrazia 09/05/2012 10:22

Piuttosto una critica feroce .. personale e personalizzata sarebbe : " VUOI entrare e dialogare per dare contenuti e idee valori e pratiche .. un modello storico sociale alternativo .. ma chi ti credi di essere Paolo Ferraro" !!!!!
La risposta è tutta quì sono il PAOLO FERRARO che si vede e si percepisce .. e stò e rimarrò al lavoro dalla mattina a notte ... per un ideale e per un sistema di valori e per una intuizione storica che porto avanti . Scegli qualcun altro .. ma semmai scegliessi altro spiega a te perchè. Io scelgo di calarmi con idee analisi valori e non stringo mani in giro , non faccio quattro chiacchiere da palco e mi sono preso responsabilità umane e personali che tu neanche immagini e che fanno piangere dalla rabia le persone che vedono lo scempio che è stato fatto pur di fermare un semplice Paolo Ferraro. E da data che lascia senza parole ..... NOI NON SALIAMO SU CARRI .. CERCHIAMO UN MOVIMENTO DEL REALE CAPACE DI EGEMONIZZARE E CREARE REALI CHANCE DI CAMBIAMENTO. Se bastasse disegnarle noi saremmo per taluni i van gogh del'immaginario politico . Meglio uno studiolo, una micro barchettina a remi e magari altre cosettine che vengono da sole .. solo per la intelligenza preparazione e capacità reali. Ma ci accontentiamo di sacrificare TUTTo per la prima ipotesi di svolta epocale e di non rivoluzione democratica che nel rispetto delle regole fondanti ricostruisca un percorso di libertà realizzandolo .. nel momento in cui la contingenza storica , apre improvvisamente un percorso ed una varco.. sempre a piedi .. come raccontano accadde nel Mar rosso per altre questioni e ragioni, Quì non ci sono profeti e sgambettare chi si infila nel percorso o tentare di aprire le saracinesche per lasciare a mollo tutti od affogarli a metà strada è ovviamente sport prevedibile e fà parte del gioco e degli interessi in gioco ( quelli generali e non minuscoli, ovviamente ). ELEZIONI , VIA DEMOCRATICA e MOVIMENTI UNITI. Dopo se non verranno fatte le cose giuste vieni subito da noi .. Saremo implacabili ... ma ora ... DOBBIAMO VINCERE E REALIZZARE IL SOGNO pena un incubo interminabile ( apparentemente ). LA STORIA CONTINUA E CAMBIA comunque se in essa si immettono variabili ed energie, anche sopite .. non prevedibili. E non la fanno solo i poteri forti ed i servizi ... sennò saremmo già nel film di ritz lang. Gramsci "Nicce" ( una cantante rock della fine del XIX e inizio XX secolo ) e vari, una interminabile sfilza di intellettuali eroi o semplici uomini di buona volontà ci accompagnano . Fammi sapere, Fabio Cavalca, se scendi nel vortice e nella corrente del fiume per legare alberi e ramoscelli ...
Fare buchi nelle chiglie delle barchettine, navette, navi e portaerei piccole è molto più semplice .. ma se proprio non vuoi collaborare a costruire la zattera che potrebbe salvare il futuro a medio termine , almeno scegli la chiglia dela nave ammiraglia .. !! ELEZIONI PER UN ALTERNATIVA EGEMONE o, fallito l'obiettivo, subito dopo ritirata .. Non ti è chiaro il significato di ciò ?!?!

CDD.difendiamolademocrazia 09/05/2012 09:50

Caro Fabio quì non si cavalca , e scusa la affettuosa battuta gioco di parole. Nessun carro e tantomeno vincitore . Quì si è di fronte alla prospettiva di una sconfitta apocalittica . E se mi convincerai .. che tutto è ormai deciso e tutto immodificabile e tutto incorreggibile e tutto pregiudicato e che solo sparute minoranze sono alla altezza come purezza ed analisi , mettendoci te e me e qualche altro centinaio di persone , allora avrai fatto di e un uomo bprghese felice. Uno studiolo da avvocato , perchè io caro Fabio ho solo scientemente sacrificato e distrutto le mie possibilità di carriera all'ombra del potere facendo una scelta il 31 Luglio del 2010. E la cronologia e le nostre precisazioni pubbliche sono INSUPERABILI. Una micro barchetta a remi per pescare e fare sub rigorosamente senza attrezzature di alcun tipo , qualche esemplare dell'altra metà del cielo ... che di norma intuiscono sensibilmente con chi parlano e chi hanno di fronte e ovviamente se hanno la missione di mistificare e colpire agiscono con maggiore determinazione ( proporzionale alla loro consapevolezza delle caratteristiche opposte del soggetto ) . .
SEMMAI la voglia di vincere di un colpo di reni di massa che inverta sessanta anni di storia potrebbe annebbiare .. MA sopra c'è scritto agiamo creiamo una maggioranza alternativa e poi spostiamo le analisi e formiamo ed informiamo ache all'interno del movimento ... ovviamente con gli strumenti autonomi a disposizione. Che vuoi che ti dica ... se anche la diagnosi demolitiva fosse esatta ... dedicarsi a destrutturare criticare e in parte mistificare tutti insieme nel coro del potere e nel coro del contropotere fatto da solisti ignobili non mi appartiene. LA PAROLA D'ORDINE DA ME SCELTA E' DALLA PARTE DELL'UNICO MOVIMENTO CONCRETO DI PORTATA POLITICA GENERALE , ma insieme a quello dei forconi e a quelli cittadini e ad altre realtà concrete ,
Si sbaglio mi corigerete .. ma in corso d'opera costruttiva .. e non partecipare al balletto dela distruzione .. ultimo ... programmato ed accellerato quello sì èer la paura di un voto di massa democratico alternativo .. è NECESSARIO oltre che cosa buona e giusta.

Fabio Cavalca 09/05/2012 07:38

Vedo che la voglia di saltare sul carro di un possibile vincitore è straripante.
Avanti pure!
Sappiate, però, che Grillo con la Democrazia non ha alcun rapporto e lo ha abbondantemente provato nel giro di questi pochissimi ultimi anni.
- tra le 5 stelle la Democrazia non c'è (e lui finge, adesso, di averla sposata solo per raccattare ingenui compagni di strada);
- ha permesso ai suoi adepti di disconoscere il risultato elettorale in Emilia-Romagna approvando che il portaborse Defranceschi (376 voti a Bologna) entrasse in Consiglio Regionale al posto di Poppi (727 voti a Modena - su un elettorato più limitato, dunque);
- ha cacciato dall'M5S tal Tavolazzi, colpevole di aver organizzato un incontro tra Amministratori eletti nell'M5S senza chiedere l'autorizzazione del CAPO' (l'accento non è casuale);
- ha fatto cancellare al sindaco della mia città (Parma) l'accordo intercorso con il sopracitato Tavolazzi per l'incarico da Direttore Generale del Comune;
- ha imposto ai Piemontesi di cambiare la loro scelta del candidato Presidente per la Regione Piemonte (avevano scelto Maurizio Pallante);
- continua a mantenere il suo nome nel simbolo del PARTITO M5S, fungendo da TOTEM/NUME TUTELARE ... e doc'è che UNO VALE UNO?
Mi firmo:
Fabio Cavalca (dopo aver suggerito -estate 2009- di inserire la Democrazia tra le Stelle del Movimento cui partecipavo, a dicembre 2009 sono stato invitato ad accettare la candidatura per le Regionali del 2010: non accettai perché non ritenevo di poter correte SOTTO IL NOME DI UNA PERSONA -Grillo-. I ragazzi dell'M5S, per convincermi, mi promisero che, dopo le elezioni Regionali, avrebbero tolto il nome di Grillo dal simbolo: non l'hanno ancora fatto)